Amore che vieni, amore che vai

Da bravo fan del Faber, ho abboccato all’amo e ieri sera sono andato a vederlo. Titolo uguale, media diverso, risultato incomparabile. A proposito, si dice mEdia, all’italiana, non mIdia, all’inglese, vi ricordo che è latino.

Mi aspettavo pochissimo, e quanto mi aspettavo ho avuto. D’altronde sono andato consapevole di rimanere vittima di un’operazione commerciale. Poche citazioni, a parte giusto un personaggio che dice “bocca di rosa”, il film non è nemmeno girato a Via del Campo.. Persino la canzone che da il titolo è sprecata, messa in un momento del film abbastanza insulso; è anche l’unica sua canzone presente. In fondo la musica non è male, però.

Erano secoli che non andavo in un cinema classico, con le poltroncine tutte sullo stesso piano, lo schermo piccolo e traballante..

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: